Raccoglievano vongole di notte: sequestrato peschereccio da 260mila euro

Venerdì 11 Settembre 2020
​Raccoglievano vongole di notte: sequestrato peschereccio da 260mila euro

CHIOGGIA (VENEZIA) - Un piccolo peschereccio che stava raccogliendo abusivamente vongole dalla Laguna di Venezia è stato sequestrato la notte scorsa dal Reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza. In piena notte, una unità navale della Sezione operativa di Chioggia, dopo una serie di appostamenti ha notato l'imbarcazione, un motopesca del tipo «vongolara», che a luci spente stava operando nella zona Sud della Laguna.

Alla vista della motovedetta e dell'alt della Finanza, i membri dell'equipaggio si sono allontanati e si sono diretti verso una zona di basso fondale, gettando in acqua tre ceste di vongole; inquadrati dal faro dell'unità e filmati dai militari mentre gettavano a mare il pescato, hanno quindi deciso di fermarsi. A bordo della vongolara, risultata appartenere alla marineria di Pellestrina e autorizzata alla pesca in mare, sono stati identificati due uomini a cui sono state contestate violazioni amministrative per oltre 2.000 euro.

Il peschereccio, del valore di circa 260mila euro, è stato sequestrato. In mattinata l'unità navale ha controllato un natante da diporto, apparentemente in normale navigazione, a bordo del quale sono state scoperte oltre 200 chilogrammi di vongole prive di attestazione sanitaria. Al proprietario sono state comminate sanzioni per 2.000 euro, e il pescato è stato sequestrato e rigettato in acqua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA