Quintali di pesce "irregolare" nascosti nel furgone: sequestro e multa

Lunedì 14 Ottobre 2019
1
CHIOGGIA - La Guardia di Finanza  ha sequestrato, oggi 14 ottobre, 330 chilogrammi di pesce privo della prescritta etichettatura di tracciabilità. Il prodotto era a bordo di un furgone con targa croata, fermato dai finanzieri per un controllo lungo la Strada statale Romea. La merce irregolare era nascosta dietro altre cassette di pesce, regolarmente etichettate. L'intera partita era destinata alla commercializzazione in Italia. Le Fiamme gialle hanno proceduto al sequestro, consegnando il pesce alle Autorità sanitarie per i successivi accertamenti. Al conducente è stata comminata una sanzione amministrativa fino a un massimo di 4.500 euro. © RIPRODUZIONE RISERVATA