Buco e tubo nel soffitto: voleva gasare i vicini di casa che lo disturbavano

Martedì 19 Novembre 2019
12

CHIOGGIA Un 74enne di Chioggia ( Venezia) che si era reso protagonista di atti persecutori verso i vicini, e aveva tentato di far esplodere la loro casa, è stato arrestato in flagranza dai carabinieri della città veneta. L'uomo vive in un condominio di Sottomarina, e da tempo era ritenuto causa di problematiche di vicinato, pare avesse assunto comportamenti minatori e persecutori nei confronti della famiglia che vive nell'appartamento sovrastante, due conviventi e i loro tre figli minori, l'ultimo nato da meno di due settimane. L'anziano è stato sorpreso nell'atto di forare con un trapano il soffitto della propria abitazione, nel tentativo di far passare un tubo in gomma, acquistato appositamente, per saturare la casa dei vicini con il metano della propria cucina; le ultime minacce concernevano proprio questa intenzione. Il Tribunale di Venezia, nel giudizio direttissimo, ha convalidato l'arresto, disponendo per l'uomo la custodia in carcere.

 

Ultimo aggiornamento: 20 Novembre, 12:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA