Riapre il "Cayo Blanco", il Tar accoglie il ricorso del gestore

Mercoledì 14 Agosto 2019
16

CHIOGGIA - Il "Cayo Blanco", uno dei locali più noti di Sottomarina, ha riaperto oggi, 14 agosto. Dopo la chiusura "cautelativa" per 15 giorni disposta dal questore per un episodio di razzismo, un giovane adriese respinto all'entrata perché di colore, il ricorso del gestore, che si era prontamente scusato col ragazzo umiliato, addebitando l'episodio agli addetti alla security, era stato ieri l'altro respinto dal Tar.

Ma i legali del Cayo Blanco hanno inoltrato immediatamente un nuovo ricorso d'urgenza, facendo presente il danno "grave ed irreparabile" che sarebbe derivato al locale da una chiusura "cautelativa" imposta proprio nei giorni cruciali del Ferragosto. E stavolta il Tar ha accolto le ragioni del gestore, che su Facebook ha subito dato l'annuncio: «Siamo tornati».

 

Ultimo aggiornamento: 17:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA