Centri estivi, una mappa interattiva sulle iniziative per i bambini nei 44 comuni della Città metropolitana

Venerdì 14 Maggio 2021 di Redazione Venezia
Bambini ospiti di un centro estivo

VENEZIA - Come organizzarsi con i propri figli per i centri estivi? La Città metropolitana di Venezia ha predisposto una mappa interattiva per scoprire le proposte di associazioni e società sportive in tutti i 44 comuni. Si tratta di un progetto dal SITM (Sistema informativo territoriale metropolitano), che nelle ultime settimane, grazie ad un lavoro minuzioso, ha realizzato un elenco dei centri estivi che verranno attivati nel territorio metropolitano a partire dalla conclusione dell’anno scolastico.

«I nostri giovani hanno vissuto mesi difficili, spesso costretti con la didattica a distanza, impossibilitati a praticare sport a causa della pandemia – spiega il sindaco metropolitano Luigi Brugnaro – Ecco perché offrire loro adesso la possibilità di tornare a giocare, fare sport, vivere assieme è importante. Tutto diventa più facile se l’elenco delle proposte è a disposizione con un semplice clic dello smartphone. Ringrazio tutti i 44 Comuni per la collaborazione. L'obiettivo di questa attività è proprio di mettere a disposizione delle famiglie l'intera offerta dei servizi presenti affinché possano indirizzarsi, con completezza d'informazione, all'una o all'altra realtà. Si tratta di un'azione di promozione dell'offerta, capillare sul territorio».

L’indagine è stata effettuata procedendo su due diversi fronti: da un lato coinvolgendo i referenti del SITM, individuati per ciascun comune, che hanno comunicato quanto di loro competenza, dall’altro predisponendo un apposito questionario on-line indirizzato a tutte le associazioni sportive del territorio, già note in quanto coinvolte nel progetto 6SPORT, che hanno trasmesso quanto  ad oggi programmato in tema di offerta di centri estivi 2021. Il progetto è stato condotto in collaborazione con il Comune di Venezia che ha raccolto in autonomia i dati relativi a 72 strutture presenti all’interno dei propri confini, e li ha condivisi con Città metropolitana.

«La mappa dei centri estivi disponibili nel Comune di Venezia è disponibile sulla home page del sito istituzionale oltre che su quello complessivo della Città metropolitana ed è un modo per dare la possibilità ai cittadini di scegliere la soluzione a loro più adatta, in autonomia e con completezza di informazione - aggiunge l'assessore alle Politiche educative di Venezia, Laura Besio -  Il nostro è un obiettivo informativo: vogliamo mettere le famiglie nelle condizioni di sapere che ci sono tante realtà che offrono diverse iniziative su tutto il territorio».

Ad oggi sono state raccolte 185 proposte distribuite sull’intero territorio metropolitano, di cui 72 del Comune di Venezia. Per ognuna di esse è stata rilevata la denominazione, il tipo (privato o pubblico), l’indirizzo, il comune, il gestore e il relativo sito web, i servizi e le attività offerte, il numero massimo di utenti accettati, il periodo di attivazione, gli orari, le fasce d’età ammesse, se la struttura è adeguata ad ospiti con disabilità, il periodo minimo di prenotazione del servizio. I dati sono poi stati georeferenziati e resi disponibili su cartografia. Sono stati impostati dei filtri in modo che sia possibile ricercare i centri estivi in base alle proprie esigenze e scegliendo la soluzione più appropriata all’età del bambino e alle sue attitudini. 

Per accedere alla mappa metropolitana: https://bit.ly/3oer0MW

© RIPRODUZIONE RISERVATA