Sabato 12 Gennaio 2019, 10:25

Casoni abusivi in laguna, il sindaco di Caorle finisce sotto inchiesta

PER APPROFONDIRE: caorle, casoni abusivi, inchiesta, sindaco
Casoni abusivi in laguna, il sindaco   di Caorle finisce sotto inchiesta

di Monica Andolfatto

CAORLE - Dopo le perquisizioni della Guardia di Finanza in Municipio a Caorle e a casa del sindaco Luciano Striuli, ecco gli avvisi di garanzia. Nel registro degli indagati nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Pordenone spuntano i nomi di un amministratore pubblico locale e di un dipendente comunale. A darne notizia, in un comunicato diffuso ieri, sono le minoranze della lista Miollo sindaco con i tre consiglieri Carlo Miollo, Rosanna Conte e Luca Antelmo e della lista Liberi e trasparenti con le due consigliere Marilisa Ferraro e Katiuscia Doretto.
Questo a seguito della conferenza dei capigruppo al termine della quale le opposizioni hanno depositato la revoca della richiesta di convocazione di un consiglio comunale ad hoc, avanzata per avere chiarimenti all'indomani della notizia dei sopralluoghi delle Fiamme gialle lagunari avvenuti lo scorso 18 dicembre con conseguente acquisizione di documenti e atti. Decisione presa all'unanimità dopo che - si riporta testualmente - «il presidente del Consiglio
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Casoni abusivi in laguna, il sindaco di Caorle finisce sotto inchiesta
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-01-12 17:29:30
Un'inchiesta farlocca....meglio sarebbe aprirne una per vedere i motivi per cui le terribili zanzare caorlotte operano indisturbate durante l'estate !!!