Martedì 22 Gennaio 2019, 16:29

Corte dei Conti, stangata al Casinò di Venezia: deve dare 28 milioni al Comune

PER APPROFONDIRE: casinò, sentenza, venezia
Corte dei Conti, stangata al Casinò   ​Deve dare 28 milioni al Comune

di Gianluca Amadori

VENEZIA - La società che nel 2012 gestiva il Casinò di Venezia per conto del Comune, la Casinò municipale di Venezia spa (Cmv) deve versare oltre 28 milioni di euro a Ca' Farsetti, somma relativa agli incassi dei mesi di luglio, agosto e settembre, il cui pagamento fu sospeso, su accordo con il Comune (azionista al 100 per cento), per le difficoltà nelle quali versava la casa da gioco, in quel periodo in fase di ristrutturazione, e poi passata a Casinò di Venezia gioco spa .

Lo ha stabilito la Corte dei conti del Veneto con la sentenza numero 9 del 2019, nella quale spiega che la convenzione in vigore all'epoca obbligava la Cvm a versare gli incassi al Comune entro quattro mesi e, trattandosi di somme riscosse a titolo di tributi, non c'è accordo che tenga: quelle somme vanno corrisposte, con tanto di interessi. I giudici erariali hanno anche disposto la trasmissione degli atti alla Procura regionale «per l'accertamento di eventuali ulteriori profili di danno» che potrebbero essere contestati a manager, dirigenti e amministratori in carica all'epoca. Il provvedimento firmato dal collegio presieduto da Carlo Greco è stato notificato venerdì all'amministrazione comunale guidata da Luigi Brugnaro (nel 2012 sindaco era Giorgio Orsoni) la quale ha
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Corte dei Conti, stangata al Casinò di Venezia: deve dare 28 milioni al Comune
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-01-22 21:00:33
ho la vaga impressione che questo casinò stia andando in rovina. il loro lavoro è superato alla lunga da quelli in slovenie e croazia. il personale ed è molto assorbe tutti gli euro guadagnati. smaltire un pò di personale no???
2019-01-22 20:31:05
La compagnia venezia murano ha ancora quel denaro?