Lunedì 12 Agosto 2019, 10:35

L'affitto passa da 124 a 500 euro ​per vivere nel palazzo del degrado a Mestre

PER APPROFONDIRE: affitti, ater, case ater, mestre
L'affitto passa da 124 a 500 euro ​per vivere nel palazzo del degrado a Mestre

di Filomena Spolaor

MESTRE - Un palazzo degradato di alloggi popolari nel quartiere di Altobello, nei giorni in cui imperversa lo scandalo dei furbetti dell'Ater. All'aumento degli affitti in base all'Isee del nucleo familiare, che dal 1 luglio hanno coinvolto diversi inquilini degli alloggi della Nave, colosso di case in via dello Squero, si aggiunge il costante stato di degrado strutturale e sociale dell'edificio. A segnalarlo è il genero di V. B., un'anziana di 92 anni che abita nell'alloggio al civico 79 di via Altobello, a cui è stato incrementato l'affitto. «Il 1 luglio mia suocera ha ricevuto per posta il nuovo contratto di affitto di 5 anni, con una rata mensile di 501 euro, e la richiesta del pagamento delle prime due mensilità, luglio e agosto» racconta. «Prima pagava 124.64 euro al mese. Il commercialista aveva inviato
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'affitto passa da 124 a 500 euro ​per vivere nel palazzo del degrado a Mestre
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 34 commenti presenti
2019-08-14 10:42:32
Giusto. Se non le vanno bene le condizioni contrattuali, cambiasse appartamento e fine.
2019-08-14 08:38:49
ora io dico, ve bene che ci siano persone in difficoltà da aiutare ... ma come è possibile che ci siano famiglie che da generazioni non fanno niente per cambiare la propria situazione e di nonno in nipote si passano il diritto a pretendere e a chiedre senza che mai nasca un discendente più illuminato che si inventa qualcosa a magari riesca ad emergere negli affari (leciti) o cercarsi un lavoro normale con cui pagarsi dignitosamente le spese familiari? oppure è più comodo insegnare ai figli che tanto c'è qualcun altro che paga?
2019-08-13 12:00:09
Ma non possiamo abolire le case ATER? Ognuno in base al proprio reddito va sul mercato e si arrangia, le case ATER sono un debito che l' Italia non può permettersi, siamo una nazione con un alto debito pubblico e queste case contribuiscono al debito. il concetto è semplice, se uno è povero va a piedi, se ha i soldi compera la macchina (e la paga naturalmente, niente pagherò, rate, vedremo ecc. La casa idem.
2019-08-14 08:35:24
ma come fai a scrivere cose di una ovvietà sconvolgente, ma che fanno ribrezzo ai sinistrorsi radical chic che credono di salvarsi l'anima pensando ai derelitti (solo pensando, non facendo niente, però). Se tu pensi così sei uno sporco capitalista, liberista sfrenato, egoista e individualista... non farai mai parte dell'intellighenzia che permea ancora la nostra società. Non vuoi diventare amico della santa sboldrina che dal suo comodo scranno pontifica ma non si prende nessun migrante a casa propria ... Italiani armatevi e partite, che io vi guardo dal finestrone di casa mia
2019-08-13 09:49:07
evidentemente ha un reddito alto ... e visto che ha un reddito alto con 500 euro puo' andare a cercarsi un altro appartamento lasciando libero quello a chi ha davvero bisogno ...