Il super campeggio 5 stelle di Cavallino riapre e fa già il pienone

Martedì 13 Aprile 2021 di Giuseppe Babbo
Il camping Union Lido

CAVALLINO-TREPORTI (VENEZIA) - Un segnale forte e un messaggio rivolto a tutta l'Italia.È quello lanciato dal campeggio Union Lido di Cavallino-Treporti (Venezia), primo camping a 5 stelle d'Italia, ieri citato come esempio dal governatore Luca Zaia nella sua consueta conferenza stampa. E sempre ieri i vertici della struttura ricettiva hanno annunciato l'apertura della stagione per il prossimo 22 aprile. Un modo per ribadire che il turismo all'aria aperta è pronto ad accogliere i primi viaggiatori autorizzati a muoversi per motivi di necessità, lavoro e salute. Oltretutto con ottime prospettive per l'estate: se la prima parte della stagione registra una forte incertezza vista la mancanza di una data di apertura, dal primo luglio le prenotazioni sono ampiamente decollate, con punte da tutto esaurito grazie anche agli ospiti tedeschi. Soprattutto tra i sessantenni che hanno già ricevuto il vaccino, che da giorni stanno fissando soggiorni anche di due settimane a conferma della voglia di vacanze in Italia.


2,7 MILIONI DI PRESENZE
«Per il momento spiega Alessandro Sgaravatti, amministratore delegato di Union Lido - sarà quindi possibile il pernottamento in una parte del nostro hotel e in alcune case mobili all'interno del campeggio. Per tutti i nostri ospiti è incluso l'uso dei servizi necessari nonché l'utilizzo della spiaggia». Ad essere garantito il servizio d'asporto per la colazione e la cena in uno dei ristoranti del camping. «Le strutture all'aria aperta dice Sgaravatti - offrono una modalità unica per vivere la vacanza dopo mesi di chiusura. Il sole, i bagni in mare, la vita all'aperto, aumentano le difese immunitarie. Nel 2020, con oltre 2.700.000 presenze in campeggio, a Cavallino Treporti si sono registrati zero contagi».
 

Ultimo aggiornamento: 19:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA