Gigantesca bobina d'acciaio cade
dal Tir sulla rampa del cavalcavia

PER APPROFONDIRE: bobina, camion, mestre, rampa cavalacavia
Gigantesca bobina d'acciaio cade dal Tir sulla rampa del cavalcavia
MESTRE - Tragedia sfiorata a Mestre. Un grosso camion perde una gigantesca bobina di acciaio, pesante parecchie tonnellate sulla rampa cavalcavia che collega Marghera a Mestre, oggi 6 dicembre, in mattinata. La bobina ha sfondato il rimorchio ed è caduta sulla carreggiata, maciullando il manto stradale con il suo peso. Se fosse finita o rotolata su un'automobile l'avrebbe schiacciata. Invece nessun ferito, ma code e rallentamenti.  Si ripropone la problematica del transito camionistico di colli eccezionali e prodotti siderurgici pesanti lungo le vie principali di Mestre, Corso del Popolo, via Torino e Mestre centro.

Su richiesta dei Vigili del Fuoco che operano sul posto, il Raccordo per Venezia (Carbonifera) in direzione Venezia-Mestre è stato chiuso fino a poco dopo le 13, quindi è stato riaperto. Il traffico è stato deviato in Tangenziale di Mestre verso l'uscita Terraglio, con successive indicazioni per Mestre attraverso via Martiri della Libertà. Ci sono incolonnamenti sull'inizio del Raccordo per Venezia e alla rotatoria Marghera.
 




 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 6 Dicembre 2018, 11:43






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Gigantesca bobina d'acciaio cade
dal Tir sulla rampa del cavalcavia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 30 commenti presenti
2018-12-07 13:51:24
in corso del popolo ormai passa di tutto, nelle case siamo pieni di polvere nera e grassa, è una vergogna che tutto il traffico di qualsiasi tipo passi per quella strada, e via cappuccina deserta
2018-12-07 09:04:01
Eh te pareva, la colpa sempre degli altri. Oramai il metodo è questo. Non sono i camionisti incompetenti e cilatroni, buoni solo a correre far presto, noi i nostri sono più bravi è colpa degli stranieri. Ridicolo questi che lei dice provengono da Venezia, Milano, Padova, Palermo, Napoli, ecc. ecc. Oh pensa che siano rumeni? A no forse sono neri dal Senegal, No, no sono moldavi. La maggior parte dei camionisti interessa solo correre non esite differenza di nazionalità. E se le ditte si rivolgono a chi fa meno è anche colpa di come il trasporto su gomma è stato gestito dalle categorie in questo paese.
2018-12-07 08:07:44
Scandaloso. Ogni volta che le vedo sugli autotreni ci penso. E ieri è successo.
2018-12-07 08:07:11
Esattamente Nico....alcuni mi capita di vederli trasportati su mezzi non adatti e stabilizzati alla meno peggio...spesso con soli cugni di legno
2018-12-07 06:58:04
Bisogna far presto caricare in fretta far stare piu' materiale possibile in meno tempo possibile e' la regola di moltissime aziende.... le parole piu' gettonate da certi titolari e'....dai,dai forza...muoversi,ci mettettete troppo con umiliazioni al seguito.Tubi,bobine,raccordi,enormi tombini,silos ecc,ecc, tutto per strada con il pericolo costante che la cinghiatura del carico sia fatta con approssimazione e fretta con la consapevolezza che la fortuna giochera' un suo ruolo....questa e' la realta, altro che sicurezza!!!! (un carrellista)