Cameriere si ubriaca al lavoro e molesta i clienti, arrestato

PER APPROFONDIRE: arrestato, cameriere, venezia
Cameriere si ubriaca al lavoro   e molesta i clienti, arrestato
VENEZIA - È stato necessario l'intervento dei carabinieri per riportare alla normalità il caos provocato da un cameriere, poi arrestato, di un ristorante nei pressi del Ponte di Rialto. I militari erano stati chiamati dal titolare del locale perchè un suo cameriere, un tunisino di 48 anni, durante l'orario di lavoro, si era ubriacato diventando molesto e disturbando così la clientela. Appena i carabinieri sono entrati nel ristorante il cameriere si è alterato ulteriormente, andando in scandescenza, offendendo le forze dell'ordine e rifiutando di dare le proprie generalità, fino al punto di opporre veemente resistenza. La pattuglia dell'Arma è riuscita, con difficoltà, a portare in caserma l'uomo che è stato arrestato e messo a disposizione dell'autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 7 Novembre 2019, 13:58






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cameriere si ubriaca al lavoro e molesta i clienti, arrestato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2019-11-08 16:31:45
….accertatevi che nel locale si parli ….veneto....!
2019-11-08 09:49:12
Dev'essere davvero bello 'sto ristorante...
2019-11-08 08:19:55
Ormai anche loro vi assomigliano in tutto e per tutto...hahahahahahahahaha.....si sono integrati bene con voi......nessuna differenza,,,,,ciao enrico....segna.
2019-11-08 00:59:59
Scommessa vinta.
2019-11-07 16:18:16
...si è alterato ulteriormente, andando in scandescenze, offendendo le forze dell'ordine e rifiutando di dare le proprie generalità, fino al punto di opporre veemente resistenza....una scena perfettamente identica l'ho vista a Marsiglia a meta' anni 70. La Gendarmerie francese, arrivata sul posto, ha intimato tre volte al cameriere di smetterla. Poi gli si e' lanciata addosso e l'hanno atterrato e in tre secondi l'hanno sbattuto dentro il furgone della polizia e sono ripartiti sgommando.