Venezia. Borseggio sul ponte di Calatrava, un arresto

Thursday 4 June 2020 di Redazione Web
Un borseggio
VENEZIA La città riapre dopo l'emergenza coronavirus e tornano i borseggiatori. Il primo è stato arrestato mercoledì dai carabinieri della Compagnia di Venezia sul ponte di Calatrava. 
Nel pomeriggio di venerdì i carabinieri della stazione di Venezia-Scali, al comando del luogotenente Claudio Cagnin e coordinati dal maggiore Savino Capodivento, comandante della Compagnia di Venezia, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno fermato arrestato un rumeno ventinovenne mentre, non distante dal ponte di Calatrava, rubava il portafoglio dallo zainetto di un cittadino veneziano. La refurtiva veniva recuperata e restituita al proprietario mentre il borseggiatore veniva tratto in arresto in flagranza di reato per furto con destrezza e portato in carcere.  © RIPRODUZIONE RISERVATA