Truffa del broker, notti in Croazia, champagne e cene a base di ostriche. Aumenta la lista dei clienti vittime del raggiro

Ma molti non vogliono presentare denuncia. Il dubbio è che al promotore i soldi affidati fossero frutto di "nero", il rischio è quindi di essere indagati per reato fiscale

Martedì 29 Marzo 2022 di Vittorino Compagno
Truffa del broker a Vigonovo, le ultime notizie sul caso di Enrico Rigato
2

VIGONOVO - Notti in Croazia, con cene a base di ostriche e champagne. Il broker di Vigonovo Enrico Rigato usava portare lì i clienti più affezionati. Quelli che gli affidavano cifre di denaro molto importanti. Contenti e felici perché pagava tutto lui, il promoter finanziario di fiducia. Non potevano saperlo, ma di fatto Rigato saldava i conti con i loro soldi, quelli che gli avevano affidato senza neppure richiedere in cambio la documentazione dell'avvenuto investimento presso chissà quale piattaforma finanziaria. Molte cene avevano luogo anche presso l'abitazione di Rigato, in via Dante a Vigonovo. E qui salta fuori un fatto molto curioso. Le bottiglie di champagne vuote, per gioco, venivano lanciate sopra i tetti delle abitazioni limitrofe. Mentre alcune rompevano i coppi di terracotta, altre ricadevano sul marciapiede e sulla strada provinciale via Dante. Per tale comportamento Rigato aveva avuto accese discussioni con alcuni vicini. Eppure, in paese, è conosciuto come una persona tranquilla e di poche parole. Difficile per il momento conoscere il numero delle persone truffate e l'entità delle somme affidategli. Cifre che dovrebbero comunque essere milionarie. C'è chi gli avrebbe addirittura affidato, in più trance, 500 milioni di euro.

Intanto, presso la sede della Guardia di Finanza di Mirano, l'elenco dei clienti di Rigato si allunga di giorno in giorno. Ma, oltre alla vergogna per essere stati truffati, per molti si aggiunge un altro fattore. Poiché spesso si tratta di economia sommersa, soldi in nero tanto per intenderci, qualcuno preferirebbe non presentare denuncia in quanto potrebbe a sua volta venire indagato per reato fiscale.

Video

Sarà anche interessante sapere quante persone si presenteranno domani - 30 marzo - alle 17.30, presso l'hotel Marconi di via Marconi 186 a Ponte San Nicolò (Pd), all'assemblea organizzata dal Codacons nazionale per fornire gratuitamente alle persone truffate i consigli e istruzioni per chiedere il risarcimento del danno. Intanto di Enrico Rigato si è persa ogni traccia.
 

Ultimo aggiornamento: 30 Marzo, 18:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci