Colti sul fatto dalla Polfer due borseggiatori romeni: fermati, sono liberi

PER APPROFONDIRE: borseggiatori, furti, polfer, venezia
Colti sul fatto dalla Polfer due borseggiatori romeni: fermati, sono liberi
VENEZIA - Nel corso delle attività di pattugliamento nei dintorni della Stazione ferroviaria, ieri pomeriggio, 24 febbraio, due agenti Polfer in borghese sono riusciti a cogliere sul fatto due borseggiatori romeni. I quali, naturalmente, restano liberi. Sono un uomo e una donna, di cui la Polfer ha diffuso soltanto le iniziali: Z.R. lui, di 27 anni, e I.R. lei, di 31 anni, entrambi cittadini romeni. Gli agenti li hanno seguiti perché insospettiti dal loro modo di muoversi tra i turisti e dal loro interesse per zaini e borse. E li hanno visti entrare all’interno di un locale e accodarsi a due turiste orientali, con zainetti in spalla in coda alle casse. Servendosi di una piantina della città per nascondere i movimenti, e orchestrandosi con la compagna, il giovane borseggiatore ha aperto lo zaino di una delle turiste e sottratto un oggetto che prontamente passava alla complice, che lo riponeva nella propria borsa. L’uomo tornava poi ad infilare la mano nello zaino della turista e aveva afferrato il portafoglio, ma era costretto a lasciarlo ricadere nelle borsa perché l’amica della vittima si era voltata e per l'intervento degli agenti della Polfer, che hanno fermato i due ladri. Nella borsa della donna veniva rinvenuto un cappello di proprietà della turista orientale. I due romeni sono stati denunciati in stato di libertà per furto aggravato e consumato in concorso.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 25 Febbraio 2019, 13:19






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Colti sul fatto dalla Polfer due borseggiatori romeni: fermati, sono liberi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2019-02-26 18:21:09
Non è niente solo gente che rema contro, con salvini mi sento tanto più tranquillo!
2019-02-26 17:19:01
Ma farebbe notizia se fossero dovuti andare in galera.... Così è la normalità in questo paese...
2019-02-26 09:33:16
Almeno pubblicassero le foto così il cittadino onesto potrebbe attuare contromisure... ah già dimenticavo la privacy.
2019-02-26 09:20:13
Soliti bla, bla, bal di accuse ora a questo i cattocomunisti ora a quelli la sinistra. L'importante è non prendere atto che la lega che voi volete più forcaiola dell'attuale ha governato assieme ad AN FI...berlusconi per 20 anni. Ha votato il primo svuotacarceri. ha votato la legge sul leggittimo impedimento, ha votatao la legge cirami, ha votato che la signorina che frequentava silvio era la nipote di mubarach. Almeno prenderne atto prima di scrivere con il cervello annebbiato dalla rabbia. Se vogliono il parlamento ora ha la maggioranza di destra gialloverde, allora perchè un due settimane non inaspriscono le pene? perchè non abrogano l'articocla sui rati minori che non vedono il carcere? Forse è più semplice la propaganda andarea trovare in carcere un condannato dopo tre gradi di giudizio. Ma fare, fare è diffcile ci vogliono posizioni politiche convinioni ed accordi. La propaganda è facile un twitter, una felpa, un messagio istagram facebook, ed oplà tutti i creduloni ci credono. Fatti, quali sono i fatti? Basta lodi alle forze dell'ordine, ma strumenti e considerazione. Sfatiamo anche il mito di sti magistrati comunisti, i magistrati applicano la legge se essa ha manchevolezze difficoltà applicative spetta la potere legislativo, che ricordo lo ha il parlamento mettere in chiaro le leggi. Ora aspetto la felpa forza pastori, ma i pastori sardi si aspettano qualcos'altro.
2019-02-26 08:58:21
Eppure sarebbe così facile.... Processati per direttissima dopo poche ore, 5 anni per ciascuno e festa finita.... La prossima volta - invece e del caso - "la decina"....