Turista precipita dal quinto piano dell'hotel Bibione Palace: scappava
per sfuggire all'arresto. Era con la figlia

Sabato 31 Luglio 2021
Turista precipita dal quinto piano dell'hotel Bibione Palace: morto sul colpo, aveva 44 anni
6

BIBIONE (VENEZIA) - Tragedia quasta mattina verso le 9 in via Taigete a Bibione intorno alle 9: Karl Neuwirth, 44 anni, turista bulgaro, residente in Austria, è precipitato dal quinto piano dell'hotel Bibione Palace dove era in vacanza nel tentativo di sfuggire ai carabinieri che dovevano arrestarlo. L'hotel Bibione Palace è un hotel di lusso del litorale, di proprietà del vicesindaco Gianni Carrer. 

L'uomo è morto sul colpo: era giunto in Italia ieri assieme alla figlia e al fidanzato di lei. Si sarebbe dovuto fermare nella località balneare fino a domenica 1 agosto. La figlia e il fidanzato alloggiavano in una camera separata e non avrebbero assistito alla tragedia.

I carabinieri hanno provato invano a farsi aprire la porta, prima di chiedere al personale della reception di usare il passepartout. Una volta in camera i militari hanno notato la porta del terrazzo aperta: l'uomo giaceva già a terra, privo di vita, dopo una caduta di 25 metri. Non è escluso che la vittima volesse cercare di saltare nel terrazzino di un'altra camera per sfuggire alla cattura in quanto colpito da mandato di arresto europeo per feati contro il patrimonio. La Procura di Pordenone ha già disposto l'autopsia, che sarà eseguita la prossima settimana.

 

Ultimo aggiornamento: 1 Agosto, 10:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA