Benno Albrecht, docente di composizione architettonica, è il nuovo rettore dello Iuav

Giovedì 24 Giugno 2021 di Daniela Ghio
Benno Albrecht

VENEZIA -  È Benno Albrecht, professore ordinario di Composizione architettonica e urbana, il nuovo rettore dell'università Iuav, il dodicesimo in 95 anni di storia dell'ateneo. È stato eletto ieri pomeriggio al secondo turno con 107 voti (102 i voti necessari), con 87 preferenze del corpo docente e ricercatore, 13 voti degli studenti e 7 voti equivalenti del personale tecnico amministrativo. Fregolent ha invece ottenuto 93 voti. Le elezioni si sono svolte tramite piattaforma on line, registrando una forte partecipazione da parte della comunità Iuav. Hanno espresso il loro voto 149 docenti (su 150 tra ordinari, associati e ricercatori), con una percentuale del 99,3%, 19 su 20 rappresentanti del Senato degli studenti, 188 tecnici amministrativi (su 242 che equivalgono a 45 voti ponderati). Nella prima votazione di ieri mattina nessuno dei candidati aveva ottenuto la maggioranza necessaria di 108 voti: Albrecht 98 voti e Fregolent 92 voti.

L'INSEDIAMENTO

Anche se intende già iniziare a lavorare sul suo programma nei prossimi giorni, il nuovo rettore si insedierà il 1 ottobre 2021, guiderà l'ateneo per i prossimi sei anni e non sarà rieleggibile; succederà nella carica ad Alberto Ferlenga, che fu eletto l'11 giugno 2015 con la maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto ed entrò in carica nell'ottobre dello stesso anno. Attualmente sono 3.897 gli iscritti ai corsi di laurea dello Iuav, 161 gli iscritti ai master e ai corsi di perfezionamento, 115 dottorandi, 106 assegnisti di ricerca. I professori di I fascia sono 50, quelli di II fascia 68, 8 i ricercatori e 24 i ricercatori a tempo determinato; 376 i docenti e collaboratori alla didattica a contratto e 250 i componenti del personale tecnico amministrativo.

IL COMMENTO

«Sono molto contento di questo risultato, c'è stato il consenso sul progetto che ho presentato e inizieremo a lavorare con entusiasmo dall'1 ottobre ha commentato Albrecht - Per prima cosa ora intendo salutare tutte le componenti dello Iuav con cui dovremo lavorare insieme in tutti questi anni e iniziare già con un tavolo di lavoro una verifica sull'accoglimento del corposo progetto presentato, in modo da raccogliere suggerimenti e capire su quali punti grandi si può lavorare già da subito. Mi sembra che ci sia molta possibilità».

LE REAZIONI

Immediate le congratulazioni della rettrice di Ca' Foscari. «Mi congratulo con Benno Albrecht ha detto Tiziana Lippiello - il nuovo rettore di Iuav con cui sono certa che potremo rafforzare le proficue collaborazioni che abbiamo saputo costruire negli anni, in particolare investendo su internazionalizzazione e formazione. Si tratta di una sinergia che può valorizzare le specificità e le diversità dei nostri atenei, dalle quali avviare significative occasioni di confronto e progettualità condivise come quella già avviata per l'iniziativa Study in Venice. Venezia ha nel suo sistema universitario un elemento cruciale per lo sviluppo e il futuro della città, ai quali le nostre istituzioni possono contribuire attraverso una convinta collaborazione». Albrecht è nato a Caracas, Venezuela, da famiglia triestina. Si è laureato allo Iuav con Vittorio de Feo e ha lavorato con Vittorio Gregotti e Leonardo Benevolo. Ha ricevuto premi di architettura per le opere e per i progetti realizzati, e ha vinto concorsi di progettazione nazionali e internazionali. Ha collaborato alla redazione di numerosi piani regolatori, tra cui quello vigente di Venezia. Ha tenuto conferenze e insegnato in università e centri di ricerca tra Europa, Asia, Africa e Americhe. Ha curato mostre alla Triennale di Milano, esportate anche all'estero. Ha fondato e diretto la laurea magistrale di architettura per la sostenibilità, primo insegnamento dedicato alla sostenibilità in Italia e tra i primi in Europa.

 

Ultimo aggiornamento: 17:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA