Basilica di San Marco a Venezia, i tre euro obbligatori? «Per luci, pulizie e anche per limitare gli accessi»

Martedì 18 Maggio 2021
Basilica di San Marco a Venezia, i tre euro obbligatori? «Per luci, pulizie e anche per limitare gli accessi»
1

VENEZIA - «I tre euro per l'accesso alla Basilica di San Marco, a Venezia, sono obbligatori. Per il culto è giusto che ci sia la possibilità di accedere senza onerosità, ma il contributo è da intendersi come un aiuto per indennizzarla dei costi derivanti da coloro che entrano». Queste le parole del primo procuratore di San Marco Carlo Alberto Tesserin, intervenuto nel corso della presentazione del 15/o quaderno della Procuratoria.

«Luci, pulizie e quant'altro hanno un costo, mentre prima del Covid potevano entrare mille persone, oggi non possono accedere più di duecento - spiega -. Se poi lasciassimo le porte aperte, senza un contributo d'accesso, la gente entrerebbe a fiumi, ci toccherebbe chiamare i carabinieri». Per questo il contributo dei tre euro «ci serve, per limitare i numeri che non possiamo ricevere - conclude Tesserin - durerà finché non sarà tolto l'impedimento del metro e mezzo di distanza, che ci condiziona».

 

 

Ultimo aggiornamento: 18:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA