Querela di Zaia a Balasso: il gip decide per l'archiviazione

Lunedì 2 Agosto 2021
Querela di Zaia a Balasso: il gip decide per l'archiviazione
5

Novità sulla querela del presidente della Regione Veneto Luca Zaia nei confronti di Natalino Balasso, attore della provincia di Rovigo: il gip di Venezia ha archiviato la querela, accogliendo la richiesta del pm.

Come è iniziata Natalino Balasso: «Zaia mi ha denunciato e non so per cosa»

Zaia e Balasso: il perché della querela

Il nodo del contendere era stato un post dell'attore sui social: Balasso aveva pubblicato in post di un musicista veneziano, nel quale si affermava che Zaia, «dopo un concerto dei Pitura Freska è entrato in camerino domandandoci se volevamo delle tr... per il post concerto». Balasso aveva commentato con un «E se lo dice Furio». Da qui la querela da parte del governatore del Veneto. Nel frattempo il post del musicista, Marco Furio Forieri, era stato cancellato e lo steso aveva affermato che il suo account era stato attaccato dagli hacker. Dopo la querela fra il rpesidente Zaia e Balasso era iniziato un botta e risposta a suon di post, dichiarazioni in diretta Facebook, durante la conferenza del governatore, e sulla stampa. Da una parte Zaia che proponeva a Balasso di chiedere scusa e finirla lì”, dall'altra quest'ultimo che affermava di non dover domandare scusa.

 

Ultimo aggiornamento: 19:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA