«La Venezia-Trieste insostenibile quanto a sicurezza». Da Pozza (Unioncamere) richiamo al Governo

Giovedì 17 Giugno 2021
Uno spaventoso incidente sulla A4

VENEZIA - «È evidente che la situazione di questo tratto autostradale è insostenibile dal punto di vista della sicurezza stradale. Quello a cui stiamo assistendo è un bollettino di guerra, e percorrere questa arteria autostradale è un rischio».Così il presidente di Unioncamere Veneto, Mario Pozza, sulla situazione dell'A4 nel tratto Venezia-Trieste che negli ultimi giorni ha registrato ancora vittime e code a causa degli incidenti stradali.

«È necessario che il Governo con un'assunzione di responsabilità - rileva - metta fine a questa situazione che si trascina da troppi anni e sta creando danni enormi in termini di vittime e disagi per cittadini ed imprese. Per questo siamo a fianco dei sindaci e dalla Regione che stanno chiedendo che si completino i lavori per la terza corsia con lo stanziamento delle risorse ed un cronoprogramma certo». «Per le imprese e gli imprenditori questo tratto è uno snodo strategico verso Est - conclude Pozza - e i ritardi che si registrano quotidianamente fanno perdere competitività al nostro sistema economico». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA