Si scontra con 5 auto in sosta e semina il panico in centro a San Donà

Lunedì 10 Agosto 2020 di Giuseppe Babbo
​Si scontra con 5 auto in sosta e semina il panico in centro a San Donà
5
SAN DONA' - Come un flipper. A rimbalzare da una parte all'altra della corsia però non è stata una biglia, ma un'auto che si è schiantata contro una serie di auto in sosta.

Paura in centro città per un automobilista che ha perso il controllo e provocato incidenti in serie. E solo per fortuna non si sono registrati feriti. E' accaduto nella tarda serata di sabato, attorno alle 23, quando una Audi A6 si è scontrata contro cinque auto, danneggiandone altre due, oltretutto con il concreto rischio di piombare nella terrazza del bar Roma. O peggio ancora nei marciapiedi della zona che in quel momento erano ancora affollati di persone. Con l'aggravante che il guidatore è risultato positivo al successivo alcoltest con un valore superiore di ben quattro volte i limiti consentiti.

FUORI CONTROLLO
Tutto è successo quando l'auto, secondo una prima ricostruzione proveniente da via Cesare Battisti, ha svoltato lungo via Risorgimento. Ed è stato a questo punto che proseguendo la sua corsa è avvenuta la sequenza di scontri, tanto che l'Audi si è scontrata con almeno cinque auto in sosta ma danneggiandone altre due. Ingenti i danni provocati, nell'ordine di diverse migliaia di euro ma fortunatamente solo alle carrozzerie. Ma per poco l'auto, praticamente fuori controllo, ha rischiato di carambolare nella terrazza del bar Roma o nei vicini marciapiedi. In questo caso le conseguenze sarebbero state ben peggiori, per non dire drammatiche, visto le due zone erano ancora frequentate da molti sandonatesi.

L'ALLARME
A dare l'allarme sono stati alcuni clienti del locale dopo aver visto l'auto piombare contro gli altri mezzi. Sul posto si sono precipitati gli agenti della Polizia locale, al loro secondo turno serale, attivato solo lo scorso 31 luglio. In pochissimi minuti gli agenti sono intervenuti sul posto bloccando e identificando il guidatore, un 32enne residente a Musile, K.S.D, di origine romene, che non avrebbe riportato ferite. Sottoposto all'alcoltest, l'uomo è risultato positivo con un valore di alcol di 2,10 g/l, ben oltre quindi i limiti imposti dalla legge. Per questo nei suoi confronti è subito scattata una denuncia all'autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza. Ma non solo. Nei suoi confronti, come da prassi, è scattato anche il ritiro della patente e gli agenti gli hanno anche confiscato l'auto.

Notevole la spavento provato da chi in quel momento stava passeggiando nei marciapiedi e per chi si trovava nella terrazza del bar. «Abbiamo avuto paura hanno riferito alcune persone che si trovavano nella zona improvvisamene abbiamo sentito il rimbombo provocato dall'impatto dell'auto che si scontrava contro gli altri mezzi. Solo per miracolo nessuno si è fatto male, per poco quell'auto ha rischiato di piombare sul marciapiede ma lo stesso poteva capitare con le altre auto che sono state urtate. In quel momento c'era ancora molta gente in circolazione. È solo per pura fortuna che non ci sono state conseguenze peggiori». © RIPRODUZIONE RISERVATA