Torna il turista americano derubato a Venezia: «Vorrei incontrare il ladro»

Mike Veley lo scorso anno a Venezia
VENEZIA - Tornerà in Italia e visiterà nuovamente Venezia Mike Veley, il turista americano 60enne, malato di cancro, che l'anno scorso, subito il furto del portafogli a Piazzale Roma, scrisse una lettera aperta al borseggiatore sconosciuto, dicendo che voleva perdonarlo. Pensava allora che sarebbe stato il suo ultimo viaggio, a causa della malattia, ma oggi - riferisce l'edizione cartacea del Gazzettino - è in grado di poter tornare nella città lagunare. Arriverà la prossima settimana. Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro è pronto ad incontralo per offrirgli la visita gratuita nei musei cittadini e un invito al teatro La Fenice. «Vorrei tanto incontrare il ladro - dice l'uomo - per fargli capire cosa significa un gesto del genere, ma anche il poliziotto a cui mi ero rivolto per fare in modo che la mia lettera finisse sui media». Veley spera quindi che l'uomo che l'ha derubato possa leggere questo suo appello: «mi piacerebbe che contattasse l'ufficio del sindaco, per unirsi a me per un caffè».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 5 Settembre 2019, 15:08






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Torna il turista americano derubato a Venezia: «Vorrei incontrare il ladro»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 27 commenti presenti
2019-09-08 18:18:34
Purtroppo essere scippato e peggio ancora può succedere dappertutto, anche negli Stati Uniti.
2019-09-07 09:00:44
Se va a Montecitorio ha l'imbarazzo della scelta..
2019-09-06 18:41:21
E' probabile che ne trovi uno nuovo.
2019-09-06 14:04:54
Ma questo è tonto completo
2019-09-06 13:02:37
sarà difficile che lo individui, ce ne sono troppi e tutti tutelati da: wwf, caritas, coop, onlus, ong, usw ...