Vento fortissimo: albero sradicato a Cannaregio precipita su una casa

PER APPROFONDIRE: albero, cannaregio, casa, sradicato, venezia
Vento fortissimo: albero sradicato
a Cannaregio precipita su una casa
VENEZIA - Poco dopo le ore 5, i vigili del fuoco sono intervenuti in parco Savorgnan a Cannaregio a Venezia per un albero ad alto fusto sradicatosi, finito addosso a un’abitazione, che è stata danneggiata: nessuna persona è rimasta ferita. I pompieri lagunari accorsi con due squadre hanno messo in sicurezza la casa, facendo evacuare i due nuclei familiari e iniziato le verifiche dei danni, che hanno interessato la struttura perimetrale esterna con la caduta di un muro nella parte alta della costruzione. Demolito parzialmente un poggiolo alcuni serramenti e la linea elettrica. Lo sradicamento dell’albero potrebbe essere attribuito all’indebolimento delle radici, dopo il forte vento dei giorni scorsi che ha colpito tutto il litorale venezianoSono sette gli occupanti degli alloggi che sono stati sfollati.

 
 
   
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 15 Novembre 2017, 09:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vento fortissimo: albero sradicato a Cannaregio precipita su una casa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-11-15 15:39:18
Cosa vi aspettate dalla P.A. forse risposte veloci,serietà nell'espletare le pratiche e quant'altro dovrebbe esser normle? Si vede che siete molto miopi...andate, prima di chiedere alla P.A., da un buon oculista che vi prescriva gli occhiali graduali perfetti.
2017-11-15 13:08:25
Purtroppo è vero la buracrazia ci mette sempre lo zampino e naturalmente in maniera inefficace e la maggior parte delle volte inconcludente. 15 Anni fa avevo nelle vicinanze di casa un cedro che naturalmente con il tempo era cresciuto a dismisura e impegnava parte del mio piccolo giardino con le sue radici. Con il cattivo tempo oscilla da far paura. Chiesi se poteva essere tolto, ma fu difficilissimo capire di chi era l'albero chi lo gestiva e più che altro chi doveva pagare le spese di abbattimento. Ho cosumato scarpe telefono e pazienza per sapere a chi rivolgersi. ..dalla sovrintendente alla guardia forestale al comune......nulla non si riusciva ad avere una riposta seria. Alla fine ho fatto un esposto per pericolosità pubblica, in successione sono la polizia municipale, le guardie forestali, un super tecnico. ....e per circa due anni l'alberello è rimasto li. La mia fortuna....era il periodo in cui c'era il rifacimento delle fognature con grandi tubi in trincea. Bene prima hanno tentato di scavare tagliando solo le radici che davano fastidio allo scavo per fortuna l'albero si è inclinato parecchi e hanno optato per il taglio. Così dopo circa tre anni il problema è stato risolto. Ma se non vi fossero stati i lavori sarebbe ancora la.
2017-11-15 11:06:51
Abitate a Venezia centro storico o insulare ed avete un vecchio albero che potrebbe cadere col maltempo? Buona fortuna! Provate ad ottenere l'autorizzazione paesaggistica della Soprintendenza, il nulla osta dal settore verde pubblico, il parere del perito tecnico, la firma dell'ingegnere...dopo circa 6 mesi ed una spesa di circa 2.000 euro forse vi daranno l'autorizzazione all'abbattimento. Ma per eliminare la pineta davanti all'ex casino' del Lido e' bastato un tratto di penna e si e' fatta tabula rasa.