Bimba di 4 anni al Pronto soccorso, il nonno aggredisce un medico

Mercoledì 25 Luglio 2018
L'ospedale di Jesolo
37
JESOLO - Aggressione al Pronto Soccorso di  Jesolo. E' accaduto a mezzanotte circa tra domenica e lunedì quando il medico di turno ha visitato una bambina di 4 anni accompagnata dal nonno (residente in Svizzera) per un mal di pancia.  Al termine degli accertamenti medici, e non rilevati particolari problemi tanto che la bambina non lamentava alcuna sofferenza, il medico ha consigliato di portarla da un pediatra il giorno successivo per un ulteriore controllo .

A questo punto il nonno è andato in escandescenza inveendo contro il medico con pesanti offese cercando inoltre di afferrare dei “ferri” presenti in ambulatorio, tra cui pinze e forbici. Un infermiere accorso in aiuto del medico è riuscito in qualche modo a far spostare in sala d’attesa il nonno in escandescenza, dove  però, un gruppo di 6 /8 parenti li presenti ha iniziato a sua volta a offendere il personale e degli utenti che si erano lamentati delle urla.


  Ultimo aggiornamento: 12:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA