Save cede "Triveneto Sicurezza" al Gruppo Sicuritalia, ora gestirà la security negli aeroporti di Venezia e Treviso

Giovedì 27 Gennaio 2022 di Redazione Web
Il Marco Polo a Tessera

VENEZIA - Il Gruppo Sicuritalia, leader del mercato italiano della sicurezza, si è aggiudicato la gara indetta dal gruppo aeroportuale Save per la vendita del 100% della controllata Triveneto Sicurezza, società che svolge i servizi di controllo e sicurezza (security) negli aeroporti di Venezia e Treviso. Save precisa che saranno garantiti i livelli occupazionali e salariali dei dipendenti. L'aggiudicazione è avvenuta sulla base di un contratto della durata di 7 anni. Sicuritalia conta 16.000 dipendenti, ricavi consolidati per 650 milioni, 66 sedi operative distribuite in tutta la penisola ed un portafoglio di oltre 100.000 clienti. Un' apposita business unit del Gruppo si occupa della gestione della sicurezza delle infrastrutture critiche, fra le quali quelle aeroportuali.

L'operazione è stata voluta da Save in un'ottica di maggiore efficienza dell'operatività degli scali e di elevata specializzazione dei servizi al passeggero, ed è stata realizzata in un positivo confronto con le organizzazioni sindacali, a tutela dei livelli occupazionali e salariali. Le prospettive per il trasporto aereo sono di una graduale ripresa del traffico, la nuova variante del virus ha frenato il percorso di recupero dei volumi pre-pandemici iniziato a giugno 2021; tuttavia il Save guarda con positività alla prossima stagione estiva che prenderà avvio a fine marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci