Picco di acqua alta fuori stagione: 116 cm, centro storico allagato

Giovedì 4 Giugno 2020 di Redazione online
Acqua alta 4 giugno

VENEZIA - Questa notte, giovedì 4 giugno, l’alta marea ha raggiunto quota 116 centimetri alle 22.45. In una piazza San Marco allagata,  per alcuni minuti è anche mancata la luce nei locali. La situazione, aggravata dalla mancanza di passerelle, proseguirà anche domani, venerdì 5, visto che, stando alle previsioni de Centro Maree, è in arrivo un nuovo picco di 105 centimetri alle 22.55
In centro storico stasera  sono risuonate dalle 21 le sirene di allerta alla popolazione, e nell'isola di Pellestrina - una delle più colpite dalla mareggiata del 12 novembre scorso - è stata  allertata la Protezione Civile.

Alle ore 22 il Centro maree aveva  comunicato i 110 centimetri rispetto allo zero mareografico di Punta della Salute. In mare è stato invece registrato un massimo di marea di 119cm alle ore 21:50. 

Su Venezia è piovuto  insistentemente dal primo pomeriggio (come peraltro su tutto il Nordest) con un cielo  plumbeo.
 

Da ricordare che il servizio di posa delle passerelle in caso di alta marea è sospeso fino al 15 settembre.

Unico precedente
Solo una volta in passato in questa stagione, il 6 giugno 2002, ci fu una marea su questi livelli, 121 centimetri. Attualmente i mareografi in città stanno misurando un 85 centimetri, e si stanno già allagando i punti più bassi di piazza San Marco. 

Ultimo aggiornamento: 23:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA