Follia di un tunisino: accoltella un rivale e poi una coppia, ma viene pestato, 4 in ospedale

PER APPROFONDIRE: accoltellamento, marghera, polizia, tunisino
Marghera polizia
MARGHERA - Coltello alla mano ha ferito 3 passanti in meno di un'ora ma ha avuto la peggio. Protagonista del pomeriggio di follia a Marghera, un tunisino che - intorno alle 16 - è entrato nella sede delle associazioni a due passi dal municipio, e ha visto un magrebino che, a suo dire, qualche giorno prima gli aveva tolto il cellulare. Ne è nata una lite e il tunisino ha estratto un coltello con cui ha colpito il rivale a una spalla, poi, non contento, uscendo l'ha colpito anche alla testa con un sanpietrino. Mentre il presidente della municipalità di Marghera, Gianfranco Bettin, insieme ad altre persone, soccorreva il ferito, il tunisino è fuggito verso piazza Mercato.

Qui, si è scontrato con altre due persone, un uomo e una donna (pare di origine sinti), ferendole con una coltellata ciascuna. Ad avere la peggio, però, è stato proprio il tunisino: l'italiano, ferito a una mano, ha reagito riuscendo a togliergli il coltello e a colpirlo al tronco e al collo. Tutti e quattro sono stati portati in ospedale, ma il più grave, a quanto pare, sarebbe proprio l'aggressore. 

Sul caso stanno indagando le volanti della polizia. «Dinamica e protagonisti degli episodi odierni - dice Bettin - evidenziano il ruolo di situazioni di degrado, violenza e spaccio che, in un mix incandescente, producono un quadro che non deve essere in alcun modo sottovalutato. Va quindi fortemente potenziato il controllo da parte delle forze dell’ordine, soprattutto in chiave preventiva». 

I particolari sul Gazzettino del 6 dicembre
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 5 Dicembre 2017, 18:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Follia di un tunisino: accoltella un rivale e poi una coppia, ma viene pestato, 4 in ospedale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 53 commenti presenti
2017-12-09 15:47:24
Anche lei mi cade sui 35 euro. Bastaaaaa! Posso anche capire che le leggende metropolitane sono appetitose; ma arrivare addirittura a portarle come argomento di verità, in una materia così delicata come le pensioni! Nooooo. Leggete, informatevi, confrontatevi poi una volta messe insieme le informazioni (corrette) elaboratele. Solo in questo modo evitate di dare i numeri del lotto!
2017-12-09 23:00:32
I costi della gestione ordinaria dell’accoglienza si attestano nel range di 30-35 euro per gli adulti e 45 euro per i minori accolti dai comuni. Questo non lo dico io ma il ministero dell'Interno, dell'attuale governo di sinistra.
2017-12-08 10:04:37
Non conosce il sistema pensionistico, lo si deduce in maniera chiara, anche dal suo esempio sulla banconota da 50 euro in banca, c'entra e mi dispiace dirglielo, come i cavoli a merenda. Con i cosiddetti 50 euro suoi si pagano le pensioni di OGGI. Carta penna e calamaio e un po di pazienza, per i 71,2 anni, sono errati alla grande. Solo un esempio all'incirca: giovane di 20 anni. inizio pagamento contributi. Mettiamo per ipotesi 45 anni di contributi versati; 20+45=...
2017-12-08 16:30:27
Quello che ho citato e' un rapporto dell'OCSE, riportato nel Gazzettino di mercoledi', che mostra l'eta' prevedibile della pensione di vecchiaia per coloro che entrano oggi nel mercato del lavoro, sia italiani che di molti altri paesi. Si sono sbagliati? Spiegalo a loro. Poi, forse dimentichi che gia' ADESSO i contributi sono largamente inferiori alle pensioni erogate; una larga fetta delle entrate dell'INPS proviene infatti dalla fiscalita' ordinaria. Che pero' oltre a questo si fa carico anche di mantenere alcune centinaia di migliaia di nullafacenti, che ovviamente contributi non ne pagano. Fai tu un po' di conti: 35 euro per 365 giorni l'anno per 2 o 300.000 persone... D'altra parte se gli immigrati fossero un affare, non si vede perche' nessun altro stato se li venga a prendere dall'italia con i treni o con le navi, neppure quelli con la disoccupazione a livello fisiologico, neppure quelli con governi di sinistra. E tutto questo, senza contare i costi enormi per la societa' dovuti alla delinquenza di importazione. Che naturalmente non paga ne' tasse ne' contributi.
2017-12-08 16:36:49
Poi se la banca usa i miei 50 euro per darli al momento a qualcun altro, e poi da' a me quelli che un altro ancora ha versato, non toglie che siano comunque MIEI. Quello che intendevo dire, e' che non e' che io devo per questo ringraziare chi un momento prima gli ha portato materialmente quella banconota.