The Charlestones, dai concerti nei pub delle montagne friulane all'avventura di X-Factor

Mercoledì 30 Settembre 2020 di R.U.
The Charlestones, dai concerti nei pub delle montagne friulane all'avventura di X-Factor

Il brit pop made in Friuli sbarca la sera di giovedì 1 ottobre sugli schermi televisivi del più popolare talent musicale italiano, X Factor. A portarlo in scena saranno i “The Charlestones”, la band nata a Tolmezzo nel 2008 e composta da Mattia Bonanni (voce e chitarra), Gian Marco Crevatin (chitarra), Federico Caruzzo (basso) Luca Brombal (chitarra) e Federico Pellizzari (batteria). Giovedì 1 ottobre, a partire dalle ore 21.15 su Sky 1 e in streaming su Now Tv, sotto ai riflettori, nella terza e ultima puntata dedicata alle audizioni del talent show musicale, saranno proprio loro a giocarsi il pass per il salto ai bootcamp, ovvero la sfida delle sedie che permette di aggiudicarsi un posto agli Home Visit, fase che precede i live del talent show prodotto da Sky, presentato da Alessandro Cattelan e con i giudici Mika, Emma Marrone, Manuel Agnelli e la new entry Hell Raton.


SINGOLARE PRESENTAZIONE
L’annuncio della partecipazione a X Factor i The Charlestones lo hanno fatto sabato scorso, durante un “secret party”, evento a sorpresa promosso da Attilio Quaglia del Tilly’s Pub di Tolmezzo (tra gli ideatori della Crazy Bob, la pazza sfida di bob autocostruiti prossima al grande ritorno nel 2021). Il gruppo ha scelto il tetto del giardino estivo del locale, all’ombra della Torre Picotta, per esibirsi in un live di un’ora circa durante il quale si sono registrati dei contenuti video che andranno a formare un futuro videoclip della band. «Era il 1969 quando una band decise di suonare sul tetto di un locale (si trattava dei Beatles sulla terrazza del palazzo della Apple Corps a Londra, ndr) – ha esordito il front-man Bonanni salutando il pubblico – e ora un’altra band suona sul tetto di un locale qui a Tolmezzo».
LO SHOW
Dopo aver cantato alcuni dei loro pezzi storici e l’omaggio agli amati Oasis con “Don’t Look Back In Anger”, The Charlestones hanno anche presentato in anteprima il brano “Diamonds on the run”, che uscirà ufficialmente proprio domani, giovedì 1 ottobre. Nel corso della serata, che ha preceduto l’esibizione della domenica al teatro Candoni sempre a Tolmezzo - anteprima del concerto di Francesca Michielin - i ragazzi si sono concessi ad alcune anticipazioni rispetto alla prova dinnanzi ai giudici di X Factor, registrata nelle scorse settimane, raccontando di aver fatto breccia su Mika. Ma per sapere come è andata occorrerà sintonizzarsi davanti alla televisione.
LA STORIA DEL GRUPPO
Sicuramente per la band, nata tra i garage e i pub della Carnia, tra le montagne friulane in provincia di Udine, in un periodo effervescente per i gruppi musicali del tolmezzino (negli anni ‘10 del secondo millennio se ne contava oltre una quindicina) è stato un arricchimento in una carriera che all’attivo vede già tre album (Don’t Believe In The Man With Braces and Belt nel 2009, Out From The Blue nel 2011 e Off the Beat nel 2012), diverse esibizioni nazionali (Milano, Treviso, l’Heineken Jammin’ Festival a Venezia) e internazionali (al Cavern Club di Liverpool e al Leadmill di Sheffield), oltre ad entrare in rotazione con un proprio brano su MTV Italia. Sono stati scelti inoltre come gruppo spalla nei concerti dei Kasabian, degli inglesi The Crookes e dagli americani Soft Pack.

© RIPRODUZIONE RISERVATA