Domenica 24 Marzo 2019, 14:17

«Opposizione del vescovo»: stop alla scuola dei laici

PER APPROFONDIRE: laici, scuola, stop, udine
«Opposizione del vescovo»: stop alla scuola dei laici

di Camilla De Mori

UDINE - Uno stop arrivato sul filo di lana. «Per l'opposizione del vescovo di Udine» - perché così scrive in una nota della vigilia l'Osservatorio Cardinale Van Thuân di Trieste, presieduto dal vescovo della diocesi giuliana monsignor Giampaolo Crepaldi - è stata sospesa la Scuola di dottrina sociale della Chiesa del Friuli Venezia Giulia, un progetto partito dal basso e di stampo laicale, che, nelle intenzioni dei promotori (assieme all'Osservatorio, altri sei fra centri culturali e associazioni), avrebbe dovuto vedere il debutto ieri, a Palazzo Belgrado, a Udine, con il patrocinio della presidenza del consiglio regionale e l'intervento del presidente dell'assemblea del Friuli Venezia Giulia Piero Mauro Zanin. Poi, ad iniziativa già pubblicizzata e iscrizioni già raccolte, la scelta - forzata - di congelare il tutto e di rinviare il ciclo di quattro sessioni (un sabato al mese, nelle intenzioni) all'autunno.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Opposizione del vescovo»: stop alla scuola dei laici
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti