Lasciava il servizio senza timbrare,
Aas 3 licenzia dipendente assenteista

Domenica 17 Gennaio 2016 di Patrizia Disnan
La Procura di Udine
22
UDINE - Il premier Matteo Renzi annuncia in tv la linea dura contro gli assenteisti e l’Azienda per l’assistenza sanitaria 3 Alto Friuli, Collinare, Medio Friuli lo anticipa licenziando in tronco per giusta causa un proprio dipendente che avrebbe falsamente attestato la presenza in servizio. Il licenziamento senza preavviso del lavoratore, non di area sanitaria, è stato deciso mercoledì scorso dopo che la Procura della Repubblica ne ha chiesto il rinvio a giudizio per aver ripetutamente omesso di timbrare e aver effettuato false timbrature del cartellino segnatempo.

Il direttore generale, Pier Paolo Benetollo, chiarisce che la Commissione di disciplina ha accertato che il dipendente «ripetutamente è uscito dal lavoro senza timbrare il cartellino, ed anzi, in diverse occasioni dopo essersi allontanato dal servizio senza timbrare al rientro ha attestato con timbrature non veritiere una pausa di gran lunga inferiore a quella reale». «Gli stessi comportamenti si sono ripetuti più volte durante tutte le quattro settimane oggetto di indagine - prosegue - Di ciò è stata fornita ampia documentazione da parte della Procura a cui l’Azienda aveva chiesto informazioni sull’indagine effettuata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci