Omicidio Tulissi. Uccisa sulla porta della villa, chiesti 16 anni per Calligaris

PER APPROFONDIRE: tatiana tulissi
Omicidio Tulissi. Uccisa sulla porta della villa, chiesti 16 anni per Calligaris
UDINE - Si è chiusa con una richiesta di condanna a 16 anni di reclusione la lunga requisitoria del pubblico ministero Marco Panzeri nel processo che si sta celebrando nei confronti di Paolo Calligaris, l'imprenditore friulano di 49 anni, unico imputato con l'accusa di omicidio dell'allora compagna, Tatiana Tulissi. La richiesta è stata pronunciata dopo quasi 8 ore di udienza nel corso delle quali l'accusa ha illustrato la propria ricostruzione dei fatti, avvalendosi anche di una serie di slide proiettate in aula. In aula sono stati fatti ascoltare anche alcuni passaggi di una delle deposizioni rese da una vicina di casa che avrebbe sentito gli spari e le due telefonate fatte da Calligaris al 118. Il processo riprenderà la settimana prossima con la discussione dell'avvocato Laura Luzzato Guerrini, costituita parte civile per conto dei familiari di Tatiana. La mamma, il fratello e la sorella della vittima erano in aula. Altre due udienze sono state fissate in calendario per le difese di Calligaris.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 18 Giugno 2019, 20:48






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Omicidio Tulissi. Uccisa sulla porta della villa, chiesti 16 anni per Calligaris
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-06-18 20:54:11
16 aNNi.... Si sono DimeZZaTe Le PENE.....