Stalking all'ex compagna, non smette di perseguitarla e va a casa sua battendo sulla porta e urlando

Martedì 20 Luglio 2021
Stalking all'ex compagna, non smette di perseguitarla e va a casa sua battendo sulla porta e urlando

UDINE - Un uomo di 35 anni, residente in provincia di Udine, è stato arrestato la notte del 15 luglio dai carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Udine per atti persecutori ai danni dell'ex compagna. Già sottoposto a un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e contestuale divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, l'uomo si era presentato alla porta di casa della ex convivente, una 29enne udinese, al sesto piano di un condominio cittadino. Si è messo a battere con violenza sulla porta urlando, pretendendo di farsi aprire. Ai militari dell'Arma intervenuti la vittima ha raccontato che, nonostante il provvedimento restrittivo, da maggio l'ex compagno continuava a perseguitarla. L'arresto è stato convalidato dal giudice che ha scarcerato l'uomo con la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Udine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA