Non era influenza: sindaco colpito da 4 infarti, lo ha soccorso il padre

Il sindaco di Cercivento, Luca Boschetti

di Paola Treppo

CERCIVENTO (Udine) - Sembrava solo una influenza con la classica febbre alta e l'intorpidimento che porta questa malattia di stagione. Ma per il sindaco di Cercivento, Luca Boschetti, 46 anni, un uomo sportivo, calciatore, camminatore, amante delle escursioni e della montagna, è stato un infarto. Anzi, a colpirlo, mentre veniva trasportato dall'equipe medica di una ambulanza all'ospedale di Udine, in codice rosso, sono stati non uno ma quattro infarti al miocardio.

A dare l'allarme, vedendo che non sta affatto bene, è stato l'anziano padre del primo cittadino di questo piccolo paese della Carnia. La chiamata al numero unico di emergenza Nue 112 è stata tempestiva: il genitore ha salvato la vita al figlio. L'amministratore, molto amato a Cercivento, è stato soccorso dai sanitari nel pomeriggio di ieri, mercoledì 17 gennaio; accolto all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, è stato subito sottoposto a un intervento chirurgico di emergenza, che gli ha salvato la vita. Oggi, come ha riferito il vicesindaco di Cercivento, Lorenzo Nodale, le sue condizioni sono migliorate e Boschetti è fuori pericolo di vita. La comunità attende con ansia il suo rientro in paese, così come i suoi amici sportivi e la sua famiglia. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 18 Gennaio 2018, 16:13






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Non era influenza: sindaco colpito da 4 infarti, lo ha soccorso il padre
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti