Minacce a Fedriga e insulti alla Polizia, scatta l'indagine sulle scritte sui muri di Osoppo

Giovedì 25 Novembre 2021 di Redazione Web
La scritta
1

UDINE - Scritte contro la Polizia di Stato e il presidente della Regione Massimiliano Fedriga sono comparse nella notte su un muro ad Osoppo, nel Gemonese, sopra a Majano. Il fatto è stato segnalato ai carabinieri, che stanno indagando sulla vicenda per risalire ai responsabili. Intanto il gruppo del Movimento 5 Stelle in consiglio regionale esprime solidarietà a Fedriga e alla Polizia, dopo le frasi ingiuriose comparse.

«La dialettica politica e la contestazione sociale nulla hanno a che vedere con certe scritte vigliacche e violente – aggiungono i consiglieri regionali pentastellati -  Alle forze dell’ordine e al governatore va la nostra vicinanza, augurandoci che sia possibile individuare gli autori di questo vile atto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA