Scivola sulla neve ghiacciata e si ferma sul bordo di un salto di rocce, salvata escursionista 33enne

Sabato 11 Marzo 2023
Scivola su neve ghiacciata e si ferma sul bordo di un salto di rocce, salvata escursionista 33enne

VENZONE - Nel primo pomeriggio di oggi, sabato 11 marzo, una donna è stata soccorsa a seguito di una caduta sulla neve ghiacciata. L'incidente è avvenuto ad una quota di circa 1400 metri sul versante settentrionale del Monte Plauris nel tratto di sentiero che da Passo Malêt scende al Bivacco Franz. L'escursionista 33enne di Gemona ha perso aderenza sulla neve dura, scivolando per diversi metri lungo un canalone e procurandosi diverse abrasioni, oltre a una frattura della clavicola. Fortunatamente si è fermata proprio poco sopra un salto di rocce, grazie alla neve più morbida che le ha rallentato la scivolata.

La donna ha riferito di aver perso durante la caduta le catenelle che indossava sotto la suola delle calzature. Nonostante lo shock è riuscita a chiamare i soccorsi con il proprio cellulare. A soccorrerla è stato l'elisoccorso regionale, che ha calato sul posto con il verricello l'equipe tecnico - medica e l'ha recuperata a bordo sempre con il verricello per consegnarla a Tolmezzo all'ambulanza. I tecnici della stazione di Udine hanno atteso al campo sportivo di Venzone per portare eventuale ulteriore supporto alle operazioni.

Ultimo aggiornamento: 16:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci