Gravissima bimba di 9 anni: scontro sulla pista da sci con una 19enne

Giovedì 3 Gennaio 2019
12

Dopo quello del Sestriere un altro grave incidente sulle piste da sci: una bimba di nove anni è rimasta gravemente ferita insieme con una ragazza di 19, le cui condizioni sono migliori, dopo uno scontro avvenuto mentre sciavano nel corso di un allenamento sulla pista nera di Sappada, comune che da 2017 è passato dalla provincia di Belluno a  quella di Udine.

La piccola, residente vicino a Udine, ha riportato un forte trauma toracico e fratture in varie parti del corpo, ed è stata trasportata in elicottero all' ospedale di Udine, in codice rosso. È ricoverata in prognosi riservata nel secondo reparto di terapia intensiva dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine. I medici procedono con gli esami, gli accertamenti e le cure del caso. Nell'ambiente c'è moderata fiducia. La piccola non sarebbe in pericolo di vita.

Migliori le condizioni dell'altra protagonista dell'incidente, una ragazza di 19 anni, di Arta Terme (Udine), che ha riportato una frattura a una gamba ed è stata ricoverata all'ospedale di Pieve di Cadore (Belluno).

Il fatto, come accertato dal personale del soccorso piste della Polizia del Commissariato di Tolmezzo, si è verificato intorno alle 9.30 sulla pista nera all'altezza dello stadio di slalom del centro montano. Le traiettorie della bimba e della ragazza si sarebbero incrociate durante un allenamento non agonistico organizzato dai rispettivi sci club.

Ultimo aggiornamento: 20:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA