Falsi prosciutti San Daniele e Parma. Report: «Frode ancora in atto» /Video

PER APPROFONDIRE: dop, prosciutti, report, san daniele
Falsi prosciutti San Daniele e Parma  Report: «Frode ancora in atto»
Report indaga sulle eccellenze del DOP prosciutto di Parma e prosciutto San Daniele (Friuli), la puntata andrà in onda lunedì alle 21 su Rai3.

L’inchiesta “la Porcata” di Emanuele Bellano racconta la grande frode alimentare del mercato dei prosciutti DopParma e San Daniele sono il fiore all'occhiello della produzione italiana di salumi. Ogni anno generano un volume d'affari di circa un miliardo di euro e rappresentano la gastronomia italiana in tutto il mondo. Per essere immessi in commercio devono ricevere il marchio DOP del consorzio di tutela che supervisiona la produzione, e garantisce che il disciplinare, cioè il rigido regolamento definito e codificato in secoli di tradizione, sia rispettato. Un'indagine condotta dalle procure di Torino e Pordenone ha accertato che nella filiera di questi due prosciutti sarebbe stata largamente usata carne di maiale danese, non ammesso dal regolamento. Circa un milione di prosciutti è stato sequestrato dagli inquirenti. In totale i prosciutti a cui è stato revocato il marchio DOP sono circa il 20 per cento della produzione annua di Parma e San Daniele. Documenti esclusivi in possesso di Report permettono agli autori di affermare che la frode sarebbe ancora in essere.
 



 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 18 Maggio 2019, 17:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Falsi prosciutti San Daniele e Parma. Report: «Frode ancora in atto» /Video
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 32 commenti presenti
2019-05-20 20:06:51
….spero non finisca come il….BIO piu' il falso che il vero…!
2019-05-20 07:23:45
I prosciutti sequestrati NON sono tossici, non rispettano il disciplinare e quindi non giustificano il prezzo richiesto per un vero prosciutto di marca. Mi chiedo che fine faranno questo milione di prosciutti. Marciranno in attesa di sentenza o verranno utilizzati per nutrire i poveri ? Per altro se il giro d'affari del San Daniele e' di circa 1 miliardo l'anno, arrotondando a 200 euro a prosciutto vuol dire che 1 prosciutto su 5 poteva essere "taroccato" ? Appero'. Ma di questo enorme movimento di merci (almeno 7-8.000 tonnellate, centinaia di camion) se ne accorgono adesso ?
2019-05-19 13:14:32
Ancora una volta l'immagine di questa italia alla rovina
2019-05-19 12:30:08
colpa loro, hanno sbagliato a scrivere il disciplinare, la Bresaola della Valtellina è prodotta con carne dal Brasile, il disciplinare lo consente, non è falsa bresaola, non è una truffa
2019-05-19 08:58:28
Mai visto allevamenti di maiali in Friuli... o forse sono ben occultati... compresa la puzza!