Risse e furti, sei stranieri arrestati: uno aveva colpito un passante con un bastone

Sabato 27 Giugno 2020
1
UDINE - Sei cittadini stranieri sono stati arrestati la notte scorsa in tre distinte operazioni della Squadra Volanti della Questura di Udine. Nel primo episodio sono stati arrestati, in via Roma, per rissa aggravata, un cittadino romeno 29enne e tre cittadini afghani di 24, 30 e 38 anni, tutti senza fissa dimora e gravati, in differente misura, da diversi precedenti penali e di polizia per reati contro la persona, il patrimonio, spaccio di stupefacenti e inottemperanze varie agli ordini delle Autorità.

Nei pressi della stazione ferroviaria è stato arrestato un 42enne marocchino, anch'egli senza fissa dimora, per lesioni aggravate: poco prima dell'arrivo degli agenti aveva colpito con un bastone un cittadino italiano, ferendolo alla mandibola e al viso. L'ultimo intervento è stato eseguito in via Martignacco, dove è stato arrestato un ragazzo di 18 anni, del Pakistan, per furto in abitazione: il giovane, senza fissa dimora, aveva appena rubato alcune stecche di sigarette da un'abitazione. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA