Ruba la tenda al ragazzino e gli tira un pugno: denunciato un profugo

Mercoledì 20 Settembre 2017 di Paola Treppo
31
CAVAZZO CARNICO e PORDENONE - Profugo rapina un ragazzo minorenne della sua tenda da campeggio e alle rimostranze di quest'ultimo gli sferra un pugno in faccia. Poi scappa e il ragazzino, un giovane che vive in un paese della provincia di Pordenone, racconta quello che gli è successo al padre.

Siamo all'inizio del mese di agosto e siamo in località Cjanevate, una zona usata per il camping a Cavazzo Carnico. Il genitore del minore aggredito denuncia il fatto ai carabinieri della Compagnia di Tolmezzo, comandata dal capitano Diego Tanzi. I militari avviano un'indagine e scoprono il responsabile della rapina che nella giornata di oggi, mercoledì 20 settembre, viene denunciato a piede libero per rapina impropria.

Si tratta di un richiedente asilo di nazionalità afghana, 23 anni, alloggiato in un albergo di Cavazzo Carnico, l'hotel Olivo. Il minorenne picchiato era stato portato allora in pronto soccorso per le medicazioni e per lui la prognosi era stata di 5 giorni.  © RIPRODUZIONE RISERVATA