È nato il primo archivio dei giochi con donazioni, collezioni ed eventi

È nato il primo archivio dei giochi con donazioni, collezioni ed eventi

di Paola Treppo

UDINE - Inaugurato a Udine, al Museo di storia naturale, l'Archivio Italiano dei Giochi, struttura unica in Italia nata grazie a un contributo regionale di 380.000 euro che ha finanziato sia struttura museale che l'organizzazione di iniziative di prevenzione e contrasto al gioco d'azzardo patologico.
 
 


Accessibile a tutti
L'archivio è stato affidato in gestione a Studiogiochi col coordinamento di Dario De Toffoli. Prevede quattro attività principali. La prima è la creazione di un portale di classificazione e catalogazione dei giochi e delle pubblicazioni sui giochi, accessibile a tutti e che, attraverso l'attivazione di un sistema di crowdsourcing, permetterà agli utenti di collaborare alla creazione di nuove schede e all'ampliamento di quelle già esistenti. La seconda è l'Archivio museale, al 22 di via Sabbadini dove si può consultare le pubblicazioni sul gioco e vedere i giochi, acquisiti con donazioni o cessioni a da parte di privati, collezionisti e aziende.

​Un Centro studi dedicato al gioco
La terza è l'attivazione di un Centro studi dedicato al gioco dove saranno sviluppate iniziative finalizzate allo studio, alla valorizzazione e alla promozione della cultura del gioco col coinvolgimento di federazioni, associazioni, circoli, collezionisti e altri soggetti, a livello locale, nazionale e internazionale. Ci sarà poi l'organizzazione di eventi dedicati alla cultura ludica: incontri, tornei, laboratori, mostre, iniziative sulla matematica ricreativa e corsi per operatori. 

L'obiettivo? Recupero e conservazione
«Questo è il primo archivio sui giochi a rispondere a parametri biblioteconomici e scientifici - dice De Toffoli -. L'Archivio sarà fruibile da tutti e, attraverso il crowdsourcing, gli esperti potranno collaborare da remoto, senza trascurare la raccolta dei materiali e l'interazione con gli utenti che saranno coinvolti negli eventi che organizzeremo. L'obiettivo è il recupero, la conservazione e la valorizzazione di un patrimonio che viene costantemente disperso».
Info 0432 1273252/51/50 e mail archiviodeigiochi@comune.udine.it.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 27 Novembre 2017, 10:39






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
È nato il primo archivio dei giochi con donazioni, collezioni ed eventi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti