Furto di pellicce per 40 mila euro, arrestato un secondo uomo in Croazia. Attesa l'estradizione in Italia

Martedì 4 Ottobre 2022
Pellicce

UDINE - È stata arrestata in Croazia, grazie a un mandato europeo, una seconda persona per il furto di pellicce commesso la notte dello scorso 6 marzo a Udine: si tratta di un cittadino serbo di 43 anni fermato dalla polizia croata e ora in attesa di estradizione.

Il complice

Lo scorso 26 agosto, in un albergo di Mestre, la Polizia italiana aveva rintracciato e arrestato il complice, un cittadino croato di 40 anni. Entrambi erano destinatari di un'ordinanza di misura di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Udine. La refurtiva complessiva era superiore a 40 mila euro. Ai due presunti ladri si è giunti grazie alla visione delle telecamere di video-sorveglianza cittadine e di altre attività commerciali, che hanno permesso di individuare alcune auto, e i loro utilizzatori, degli autori del furto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci