Reparti accorpati, servizi ridotti, oltre 200 posti letto tagliati: il maxi piano ferie mette in ginocchio l'ospedale

Mercoledì 11 Maggio 2022 di Camilla De Mori
Al via le ferie dei medici

UDINE - Accorpamenti di degenze, riduzione di attività e sospensione di prestazioni differibili, ma anche mobilità temporanee di sanitari fra un dipartimento e l'altro e sedute operatorie ridimensionate. Anche quest'anno AsuFc si prepara alle grandi manovre per consentire al personale del comparto e della dirigenza medica, stremato dopo due anni di pandemia, di poter godere delle ferie estive. Oggi la bozza di piano sarà al centro del confronto con i sindacati. Ovviamente escluse dai periodi di sospensione le agende che riguardano le prestazioni oggetto di protocolli di priorità, salvo una riformulazione dell'offerta per garantire i tempi di attesa. Assicurate anche tutte le urgenze. Quasi 190 posti letto temporaneamente chiusi solo nell'area udinese (Gervasutta compreso), più una trentina (anche pregressi) in provincia. All'ospedale di Udine, in Anestesia 2 ci sarà la riduzione di 2 posti dal 1. luglio al 31 agosto (ma con indicazione di riattivarli in caso di emergenza o di apertura di posti Covid). Nel dipartimento Cardiotoracico i posti ridotti, in periodi diversi fra luglio e settembre saranno 14. Nel dipartimento di Chirurgia generale, ci sarà un ridimensionamento delle sedute operatorie d'elezione in area chirurgica dal 18 luglio al 21 agosto e in Clinica ortopedica (dal 1. al 21 agosto) mentre l'area week surgery vedrà un accorpamento al primo piano dal 18 luglio al 21 agosto.

DEGENZE
Ridotte di 28 posti letto, dal 18 luglio al 21 agosto, le degenze anche in Chirurgia specialistica (6 in Maxillofacciale, 11 in Chirurgia plastica, 1 in Oculistica, 10 in Otorinolaringoiatria con mantenimento dell'accorpamento al 2. piano). In Medicina interna saranno chiusi a scavalco 78 posti (39 nella sezione B dal 3 agosto al 27 settembre e 39 nella A dall'8 giugno al 2 agosto). Ridotta l'attività degli ambulatori di diabetologia ed endocrinologia (sospesa a Cividale dal 1. agosto al 31 agosto), sospesa l'attività programmata di nutrizione clinica (dall'8 al 21 agosto) e dei disturbi del comportamento alimentare al Gervasutta. In Medicina specialistica le sospensioni dell'attività programmata riguarderanno diversi ambulatori (dall'8 al 19 agosto). Malattie infettive chiuderà 10 posti letto di degenza al piano terra dal 1. luglio al 31 agosto e sospenderà day hospital (dall'8 al 21 agosto) e ambulatori (dal 4 luglio al 28 agosto) tranne urgenze. In Clinica reumatologica i posti saranno dimezzati, da 6 a 3 dal 1. al 27 agosto e ad agosto anche l'attività ambulatoriale sarà ridotta del 50%. In Neuroscienze le degenze vedranno un taglio di 21 letti in diversi periodi fra luglio e agosto: 7 letti (4 già assegnati provvisoriamente alla Clinica neurologica) in Neurologia, 9 in Neurochirurgia e 5 in Neurologia e neuroriabilitazione (con accorpamento al quinto piano). Dimezzata l'attività programmata anche in neurologia al Gervasutta. Oncologia vedrà una riduzione di 10 posti letto (una sezione) dal 15 giugno al 15 settembre. Proposto anche di sospendere le agende ambulatoriali di Oncologia dall'8 al 20 agosto. Riduzioni dell'attività ambulatoriale riguarderanno anche il dipartimento materno infantile ad agosto e la Diagnostica per immagini già da luglio e in qualche caso fino a settembre. Per Medicina trasfusionale viene sospesa l'attività ambulatoriale a Palmanova e Latisana e viene ridotta a San Daniele e Tolmezzo. Ridimensionate le sedute settimanali dei blocchi chirurgici. Al Gervasutta le degenze subiranno un taglio temporaneo (dal 1. giugno al 30 settembre) di 22 posti. Gli ambulatori Rip vedranno una riduzione di attività del 25%, la Riabilitazione patologie esordio infantile del 30%, le attività ambulatoriali riabilitative di terapie fisiche del 20% come terapia occupazionale e Urna. Riduzioni, sospensioni e rimodulazioni interesseranno anche gli altri distretti e presidi. Il dipartimento di Prevenzione, per esempio, sospenderà le vaccinazioni dal 16 al 19 agosto nella sede di Tarcento e Cividale. Nella Medicina di Latisana si manterrà il taglio delle degenze di 26 posti. Mantenuti (in base all'evoluzione) i 56 posti Covid a Palmanova se la Medicina Covid rimarrà con 24. Sospesa per Covid l'attività di Rsa Hospice di Palmanova ma il riavvio è in fase di valutazione, in caso di chiusura della Medicina dedicata ai contagiati. A San Daniele le degenze chirurgiche saranno ridotte di 6.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci