Oddo: «Non andremo rassegnati al San Paolo, ma la sfida decisiva è domenica col Crotone»

PER APPROFONDIRE: crotone, napoli, oddo, san paolo, udinese
Oddo

di Redazione Spotrt

«Non stiamo benissimo, ma bisogna comunque pensare positivo». Così il tecnico dell'Udinese Massimo Oddo alla vigilia della trasferta in casa del Napoli, in cui «dobbiamo fare il massimo che possiamo»ma«non possiamo nasconderci dietro il fatto che non si può non considerare la partita di domenica, che è importantissima. Sarà uno scontro diretto che probabilmente determina il campionato. Oltre ai problemi fisici, abbiamo le tre diffide da considerare perché non possiamo permetterci di arrivare alla sfida con il Crotone decimati». Lasciati a casa gli infortunati o i giocatori non al top, come Hallfredsson, Stryger Larsen e Lasagna, insieme a Behrami e Angella, Oddo chiarisce che comunque «non andiamo a Napoli rassegnati. Ho fiducia in chi scenderà in campo, dovranno dare il massimo. Mi interessa portare questi ragazzi alla salvezza; quello è il nostro obiettivo e nessuno all'esterno sa come gestire le situazioni nello spogliatoio. Prendo le decisioni, mi assumo le mie responsabilità nelle scelte e imbocco una strada che penso possa essere quella giusta».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 17 Aprile 2018, 14:06






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Oddo: «Non andremo rassegnati al San Paolo, ma la sfida decisiva è domenica col Crotone»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti