Non trova lavoro: si ammazza a 56 anni. Trovato dalla moglie

PER APPROFONDIRE: depressione, friuli, lavoro, morto, suicidio, udine
Non trova lavoro: si ammazza  a 56 anni. Trovato dalla moglie

di Paola Treppo

MEDIO FRIULI (Udine) - Non ce l'ha fatta a sopportare il peso dell'esistenza: senza lavoro, che cercava ogni giorno senza riuscire a trovarlo, frustrato, abbattuto, un uomo di 56 anni è caduto in depressione e si è ucciso. A trovare il suo corpo in fin di vita, nella serata di ieri, martedì 17 gennaio, in un paese del Medio Friuli, dove tutti si conoscono e cercano di darsi una mano, è stata la donna che gli è stata accanto da quando si erano innamorati, da ragazzi, che aveva sposato e con cui condivideva angosce e fantasmi: l'ansia, la paura di futuro incerto. Sua moglie. 

Il mostro della depressione, sordo, silenzioso, tremendo, lo cattura, o fa suo, nel buio di una notte gelida, piena di vento. L'uomo, molto conosciuto e amato nel suo paese, non ce la fa: non vede altro che un tunnel buio, senza scampo. Prende una corda e si impicca, nella casa dove ha vissuto con la sua famiglia per anni. Mura domestiche piene di bei ricordi, ma che in quel momento non ce la fa a portare a galla. La moglie sa che sta male, gli sta accanto, cerca di non perderlo di vista un attimo. Ma chi sta male non ce la fa a sopportare il dolore. La donna rientra dopo una veloce commissione. Lui respira ancora. Allora, nella disperazione, è lotta contro il tempo: amulanze, soccorsi. Niente da fare. Il 56enne non ce la fa. Muore nella notte. Quando fa giorno è lutto, in tutto il paese. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 18 Gennaio 2017, 12:28






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Non trova lavoro: si ammazza a 56 anni. Trovato dalla moglie
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2017-01-18 23:16:43
La colpa di chi è? La Politica, e quindi come si fa a denunciarla?
2017-01-18 22:19:26
da quando il pd governa è vietato scrivere suicidio, clandestini e contro le sale da gioco , una vergogna
2017-01-18 19:24:01
Un piccolo commento dagli elisa, dagli anton, dai soliti sinistri insomma...si può avere?
2017-01-18 19:13:40
.. in verità la colpa non è solo delle risorse ma anche di chi le difende scaricandole sulle spalle altrui..
2017-01-18 19:00:04
fatevi un giro in Luxottica a Pederobba, poi stimate la nazionalità degli operai... ma per un 56enne italiano non c'era posto. Spero che la coscienza vi urli nella testa tutte le notti, ammesso che ne abbiate una.