Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Morto Mario Gollino, voce dell'industria nella montagna friulana

Lunedì 1 Agosto 2022
Morto Mario Gollino, voce dell'industria nella montagna friulana

 UDINE  - E' scomparso ieri a Tolmezzo, a seguito di una lunga malattia, l'imprenditore Mario Gollino, figura di riferimento dell'industria nella montagna friulana, avendo ricoperto la carica di capo della Delegazione di Tolmezzo di Confindustria Udine dal 1993 al 1999, e poi di presidente del Co.si.lt, Consorzio di Sviluppo Economico Locale di Tolmezzo, dal 2016 al 2020. Gollino, che avrebbe compiuto 80 anni il prossimo 31 ottobre, aveva celebrato a fine 2020 i 50 anni dello Scatolificio 4S a Venzone, azienda da lui co-fondata e capitanata fino alla primavera 2020, quando la gestione è passata ai figli Federico e Stefano, e dalla quale ha preso avvio il Gruppo Ondulati e Imballaggi del Friuli, da lui presieduto.

«La lungimiranza di Gollino, però - ha sottolineato Anna Mareschi Danieli, vicepresidente di Confindustria Udine in una nota - non è stata messa a servizio del solo suo Gruppo aziendale. Negli anni Novanta è stato capo della Delegazione di Tolmezzo di Confindustria Udine - ha spiegato - e sono note le sue battaglie per ridurre il gap competitivo tra il fare industria in pianura e in montagna e per promuovere, attraverso un referendum poi perduto, la Carnia come quinta provincia del Fvg. Incessante la sua azione - ha concluso Mareschi Danieli - per fare degli imprenditori di Carnia, Val Canale e Canale del Ferro una voce unica e orgogliosa delle proprie radici». «E' una grave mancanza per tutto il mondo industriale della montagna», ha commentato Nicola Cescutti, attuale capo della Delegazione di Tolmezzo di Confindustria Udine, ricordando che, grazie all'azione di Gollino, il Carnia Industrial Park, tra Tolmezzo, Amaro e Villa Santina, è diventato un hub di servizi ad alto valore aggiunto, con oltre 190 aziende insediate e quasi 4.000 occupati. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci