Finisce contro il muro e sotto l'auto: ​centauro 22enne muore nella notte

Sabato 23 Settembre 2017 di Paola Treppo
5

PAGNACCO (Udine) - Non ce l'ha fatta ed è morto il giovane di 22 anni di Pagnacco, Alessandro Sartori, che nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 22 settembre, intorno alle 18.30, è rimasto coinvolto in un gravissimo incidente stradale in via Pazzan, a Pagnacco. Il ragazzo, un operaio, era in sella a una moto Ducati Monster quando ha perso il controllo della potente due ruote ed è andato prima a schiantarsi contro un muretto, per poi essere sbalzato e rovinare sull'asfalto, impattando contro una Golf che stava sopraggiungendo dall'opposta corsia di marcia.

Il corpo del ragazzo è finito sotto la macchina ed è stato estratto dai vigili del fuoco del Comando di Udine, intervenuti sul posto con i sanitari del 118. Le sue condizioni sono parse subito disperate. Il 22enne era in arresto cardiaco ed è stato rianimato a lungo fino a che il suo cuore non ha ripreso a battere. Intubato, trasportato con la massima urgenza, in codice rosso, all'ospedale di Udine, è morto nella prima serata per le gravissime ferite riportate nello schianto. Illesa, sebbene sconvolta, la conducente della Volkswagen Golf, una donna di 66 anni di Tricesimo, F.C. le sue iniziali. Per tutti i rilievi e gli accertamenti i carabinieri della stazione di Udine Est e i colleghi del Radiomobile della Compagnia di Udine. La strada è rimasta chiusa al traffico per circa tre ore. La Ducati e la Golf sono state poste sotto sequestro

Ultimo aggiornamento: 14:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA