Giovedì 30 Agosto 2018, 13:14

Migranti, forestali alla frontiera sulla rotta Balcanica: i sindacati si spaccano

PER APPROFONDIRE: forestali, frontiera, migranti
Migranti, forestali alla frontiera sulla rotta Balcanica: i sindacati si spaccano

di Antonella Lanfrit

 Il servizio «nuovo» non è ancora partito. Si stanno definendo gli ultimi dettagli e, probabilmente, tra uno o due giorni se ne saprà di più. È ciò che filtrava ieri negli ambienti del Corpo forestale regionale dopo la riunione operativa che si è tenuta martedì in Regione tra la direzione dell'assessorato alle Risorse agricole e il questore di Trieste per coinvolgere il Corpo forestale nella segnalazione dei migranti che si presentassero al confine, provenienti dalla rotta Balcanica. La decisione assunta dalla Giunta regionale venerdì di schierare anche i forestali nelle operazioni di contrasto all'ingresso di migranti irregolari in Friuli Venezia Giulia è, dunque, alla definizione dei dettagli per essere definitivamente operativa, con il coinvolgimento di 23 unità, 15 della centrale di Trieste 8 di quella di Duino. Il passar dei giorni non ha comunque diminuito la distanza tra le posizioni dei sindacati che
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Migranti, forestali alla frontiera sulla rotta Balcanica: i sindacati si spaccano
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti