Maltratta e perseguita la moglie, poi si apposta fuori dal ristorante: arrestato

Giovedì 18 Novembre 2021 di Redazione Web
Maltratta e perseguita la moglie, poi si apposta fuori dal ristorante: arrestato

UDINE  - Perseguitava la moglie, dalla quale si sta separando, e aveva violato il divieto di avvicinamento: per questa ragione, un  italiano, di Udine, è stato arrestato per atti persecutori dagli agenti della Squadra Volanti. Gli agenti sono intervenuti in un ristorante del centro, dove la donna si era recata con un amico a cenare. Fuori l'attendeva però il marito, al quale a fine luglio era stato notificato il divieto di avvicinamento alla donna e ai luoghi da lei frequentati dopo aver commesso maltrattamenti in famiglia.

Appena incontrata la moglie, infatti, l'uomo l'ha minacciata di morte prima di venire alle mani con l'uomo che era in sua compagnia. La Polizia, oltre ad accertare la violazione al divieto di avvicinamento, ha verificato alcuni atti commessi dall'uomo già nei giorni precedenti e che avevano causato alla donna ansia e un fondato timore per la propria incolumità. In sede di convalida dell'arresto, il Gip ha disposto la custodia cautelare in carcere, al momento ritenuta l'unica idonea a evitare la reiterazione dei reati. ( .

© RIPRODUZIONE RISERVATA