Marijuana, cocaina e soldi nascosti in casa: tre ragazzi nei guai

Sabato 7 Settembre 2019 di Marco Corazza
foto di repertorio
2
UDINE - A casa c'era la cocaina e la marijuana: in due finiscono in manette. A finire nei guai due giovani di Udine, arrestati, mentre una ragazza ancora minorenne è stata denunciata per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti dai Carabinieri della sezione operativa della Compagnia di Udine che li hanno trovati in possesso di 30 grammi di cocaina e 400 grammi di marijuana. L'operazione antidroga è stata eseguita il 30 agosto scorso, al termine di uno specifico servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti nel corso del quale è stato notato un sospetto continuo andirivieni di giovani nell'abitazione da loro occupata.
Al termine della perquisizione nell'appartamento i militari dell'Arma hanno rinvenuto e sequestrato 30 grammi di cocaina, 400 di marijuana, due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi di stupefacente e 1.200 euro in contanti, somma ritenuta provento di spaccio. I due ragazzi, V. F. di 22 anni e F.R. di 23, entrambi già noti alle Forze dell'ordine, sono stati arrestati. La ragazza minorenne, che frequentava la casa in quanto fidanzatina di uno di loro, è stata denunciata a piede libero. Ultimo aggiornamento: 14:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA