Maltempo, allagamenti, frane, alberi caduti in Friuli, chiusi due guadi

Martedì 13 Aprile 2021
Chiuso il guado sul Malina

 TRIESTE - Allagamenti, smottamenti e caduta di alberi sono stati registrati nelle ultime ore di oggi 13 aprile in diverse località del Friuli. Un marcato fronte atlantico - spiega la Protezione civile del Friuli Venezia Giulia - preceduto da correnti meridionali molto umide e a tratti instabili, ha interessato la regione fino alla mattinata di oggi. Poi affluirà aria più secca e fredda in quota. Secondo le previsioni, dal pomeriggio le precipitazioni cesseranno; possibile ghiaccio su tutta l'area montana. Al momento sono chiusi al traffico il guado sul Malina e quelli di Rauscedo e Murlis.

Alle 3 è stato raggiunto il livello di guardia (3,50 metri) all'idrometro di San Cassiano sul Livenza, livello attualmente in aumento (4,75 metri alle 10.30). È stato quindi attivato il servizio di piena lungo l'asta del fiume Livenza nei tratti di competenza statale. Alle 4 è stato raggiunto il livello di guardia (2,00 metri) all'idrometro di Prepotto sullo Judrio; attualmente è in diminuzione (1,14 metri alle 10.30). Nella notte si è ingrossata l'asta del torrente Cormor, raggiungendo il picco di 2 metri a Basaldella alle 3.15. Attualmente il livello del torrente Cormor a Zavattina è di 3,29 metri, stazionario. Sono stati operativi per interventi e monitoraggio del territorio 70 volontari di Protezione civile di 23 comuni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA