​Lite tra vicini finisce con lancio
di escrementi in camera da letto

Martedì 5 Luglio 2016 di Paola Treppo
Lite tra vicini finisce con lancio di escrementi in camera da letto
3

UDINE - A volte si salvano la vita e vanno d’amore e d’accordo, a volte litigano per “banali” questioni condominiali fino a darsele. L’abitare fianco a fianco, in una palazzina, o in villette attigue, non è sempre facile. Così ne succedono di tutti i colori. Come la scorsa notte quando, in un complesso residenziale che sorge alla periferia di Udine, due famiglie hanno iniziato a insultarsi. Non è ben chiaro il perché. “Vecchie ruggini”, probabilmente. Sta di fatto che, nel luogo più intimo di uno dei due appartamenti, la camera da letto, l’inquilino del piano di sopra ha pensato bene di fare un dispetto puzzolente: ha riempito un secchio con escrementi “vari” e lo ha gettato nella stanza da notte del vicino che abita nell’alloggio immediatamente sottostante, imbrattandolo e scatenando l’ira del malcapitato, raggiunto lui stesso dalle deiezioni. Solo l’arrivo delle forze dell’ordine, allertate da uno dei componenti la famiglia vittima del maleodorante “lancio”, ha evitato che la situazione, già molto sgradevole sotto tutti i punti di vista, degenerasse ulteriormente. 

Ultimo aggiornamento: 6 Luglio, 13:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA